Blog
  • Main page

I protagonisti della Titan XRace – Valentina Graziano

11.06.2018

Ciao Valentina, 

Considerati i risultati conseguiti nelle prime gare #TXR2018 entri a pieno titolo in questa rubrica.

 

1) Come ti sei avvicinata al mondo delle Gare O.C.R.?

Poco più di un anno fa, il mio compagno Mattia Fontanot, con cui condivido la passione per lo sport e con cui collaboro, nel laboratorio motorio Offitcina che alcuni anni fa ha creato, mi ha invogliato a provare una gara O.C.R. Da quel momento è cambiato il mio modo di allenarmi, perché avere la possibilità di confrontarmi periodicamente con altri atleti mi ha dato maggiori stimoli, mi ha portato ad aumentare l’ intensità degli allenamenti,mi ha fatto avvicinare pian piano anche al mondo della corsa, mi ha fatto capire che non potevo prescindere dall’ allenarmi con il  cronometro in mano.  Insomma sono riuscita a ritrovare quello spirito agonistico senza il quale non riuscirei a trovare divertente uno sport e ho cominciato a mettermi in gioco in modo molto più serio, partecipando regolarmente a gare O.C.R.

 

2) Oggi sei seconda nella Classifica del Campionato Siciliano OCR, hai già ottenuto la qualificazione alla Finale di Coppa Italia della FIOCR, cosa ti aspetti dalla Titan XRace2018 e cosa è cambiato rispetto allo scorso anno?

Dalla Titan 2018 mi aspetto principalmente di acquisire esperienza che sicuramente mi sarà di aiuto nell’ affrontare ogni gara futura e di crescere a Livello sportivo e lavorativo. Per il resto spero di riuscire a dare il massimo nelle due gare restanti, perché ci tengo molto a fare bene.

 
 

3) Quest’anno la #TXR2018 conta le migliori e più forti atlete di sempre in classifica generale, Mariangela Iacono, Valeria Marletta (vincitrice della TItan XRace -Etna 2017),Claudia Garofalo e la tua compagna di squadra Letizia Giuffrida, in attesa del recupero di Sara Petrolito (detentrice del titolo TXR2017).Queste sono solo alcune delle atlete con esperienza nazionale ed internazionale, sarà dura centrare il podio nella prossima  Titan XRace – Etna Manfrè ?

Ho molta stima e rispetto verso ognuna delle atlete che hai citato e verso le altre che hanno partecipato alle Titan nel corso del tempo, ma so che il raggiungimento del podio dipende in gran parte da me;da quanta intensità darò ai miei allenamenti nel corso di questi mesi,  da come mangerò e dal tipo di vita che condurro’, da come preparerò la gara, e da quanta grinta e voglia di vincere avrò quel giorno. Se avrò fatto tutto al massimo delle mie possibilità, se ogni giorno sfidero’ me stessa a migliorare sempre di più e ad alzare l’ asticella non accontentandomi mai, allora sono certa che i risultati verranno, o per lo meno di certo sarò a posto con me stessa.

 
 

4) L’ OCR – Obstacle Course Race – Siciliano è in crescita, cosa diresti a chi si avvicina alle gare OCR per invogliarlo a provarlo?

Io credo che avere la possibilità di fare uno sport in cui si possono superare i propri limiti e le proprie paure, in cui si può stare a contatto con la natura, scoprendo posti sempre nuovi, in cui ci si può confrontare con gli altri, in cui si fanno esperienze nuove ad ogni gara, sia un’occasione da non perdere. Per questo cerco sempre di invogliare i tantissimi e preparatissimi ragazzi e ragazze che si allenano con noi, e non solo loro, a provare almeno una volta questa esperienza, perché sono certa che può permettere loro di affrontare lo sport e il fitness in modo ancora più nuovo e dinamico.

 
Grazie, ci vediamo sui sentieri dell’Etna

author: filippoamata_hnr93ox3

Comment
0

Leave a reply